Navigation

Le immancabili bollicine

Cambiano i gusti, cambiano le abitudini culinarie ma per il brindisi di Capodanno non possono mancare champagne, spumante o prosecco

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 dicembre 2015 - 19:52

Tra i protagonisti del cenone dell'ultimo dell'anno figurano certamente le bollicine, prodotte sempre più anche dalle cantine ticinesi. Ecco allora qualche curiosità e qualche consiglio per gustarle al meglio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.