Navigation

Ceresio color turchese, ma è un fenomeno naturale

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2017 - 11:08
tvsvizzera/spal con RSI (Quotidiano del 25.7.2017)

Da qualche giorno il lago Ceresio mostra inusuali colorature ai due lati del ponte-diga di Melide. Ma gli esperti tranquillizzano: si tratta di un fenomeno naturale derivante dalle elevate temperature che si riscontrano nel periodo estivo.

In effetti curiosi e bagnanti hanno notato da un po’ di tempo acque con sfumature turchesi, di maggiore o minore intensità a seconda dei giorni, a sud della barriera artificiale a sud di Lugano.

Il sole e il caldo, spiegano i biologi, favoriscono la proliferazione di alcune alghe che in presenza della luce offrono uno spettacolo cromatico atipico a queste latitudini e che solitamente dura solo poche settimane.   

Nessun problema per i bagnanti che non hanno nulla da temere da un evento del tutto naturale e che non si verifica tutti gli anni. Le acque del Ceresio sono costantemente monitorate e non vi sono controindicazioni di sorta.

Del resto l’alta affluenza di queste settimane sulle rive del lago testimonia il fatto che i bagnanti non si sono per nulla scoraggiati dall’insolito colore del Ceresio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.