Navigation

La mia vita nello spettro

Keystone / Peter Komka

La sindrome di Asperger, ritenuta dagli psichiatri una forma attenuata di autismo,  raccontata dalle persone che ne manifestano i sintomi nell'approfondimento del settimanale di informazione della Rsi Falò. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 giugno 2021 - 15:00
tvsvizzera.it/spal

Cosa hanno in comune il creatore della Tesla Elon Musk e Greta Thunberg, la famosissima ragazzina ecologista? Tutte e due hanno quella che viene definita la Sindrome di Asperger.

È il livello meno invalidante dell’autismo. Migliaia di persone al mondo ne sono affette. Devono fare i conti  con i tanti aspetti invalidanti  e non sempre diagnosticati per tempo.

Se la genialità, per altro molto rara, può sembrare un tratto invidiabile, avere l’Asperger significa muoversi in un mondo quasi sempre incomprensibile. Falò questa sera vi propone il racconto di chi l’autismo lo vive sulla propria pelle.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.