Navigation

La prima volta dei Rolling Stones a Cuba

Centinaia di migliaia di persone hanno assistito al concerto gratuito alla Ciudad Deportiva de L'Avana; Jagger: "i tempi stanno cambiando"

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 marzo 2016 - 15:11

L'Avana è reduce da una serata indimenticabile: centinaia di migliaia di persone hanno infatti assistito venerdì sera al primo concerto dei Rolling Stones a Cuba.

"Sappiamo che fino a poco tempo fa era difficile ascoltare la nostra musica, ma ora siamo qui, i tempi stanno cambiando", ha detto Mick Jagger ai suoi fan.

Il rock irrompe all'Avana con tutta la sua forza travolgente e irriverente. La band ha regalato al pubblico tutti i suoi più grandi successi. Sul palco, un Mick Jagger più dinamico che mai, emozionato e che emoziona il suo pubblico, quasi mezzo milione di cubani, dicono le stime non ufficiali.

È la prima volta che i Rolling Stones si esibiscono sull'isola. Un evento storico che segna l'inizio del disgelo culturale dopo decenni di chiusura. Un sogno che si realizza per generazioni di cubani, giovani e meno giovani, che da ieri confidano un po' di più nel cambiamento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.