Navigation

La Corte suprema britannica gela il fervore secessionista scozzese

Brusco stop alle ambizioni di rivincita referendaria portate avanti dalla leader indipendentista scozzese Nicola Sturgeon: la Corte suprema del Regno Unito ha infatti negato alla Scozia la possibilità di convocare una nuova consultazione popolare, dopo quella del 2014 vinta dagli unionisti, sulla secessione dalla Gran Bretagna. Ci vorrà prima il nullaosta del Parlamento di Westminster.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2022 - 20:52
Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?