Navigation

La censura cinese contro i Minion

Contenuto esterno

La censura cinese si è abbattuta anche sui Minions, tra i più amati personaggi d'animazione. L'ultimo film della saga è infatti stato modificato per il pubblico cinese, con un finale giudicato “più consono” da Pechino, con “valori più sani”.

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 agosto 2022 - 21:45
tvsvizzera.it/mrj

La Cina passa al setaccio tutti i film provenienti dall'estero, e spesso succede che intere scene vengano tagliate o alterate rispetto alla versione originale. Vengono eliminate scene di violenza estrema, di omosessualità, di nudo, di relazioni extraconiugali o avventure di una notte. Il Partito comunista ha stilato otto pagine di linee guide che indicano tutto ciò che è ritenuto volgare, immorale e malsano.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?