Navigation

L'Ungheria si reca alle urne

Contenuto esterno

Elezioni ungheresi: il premier ultraconservatore teme, per la prima volta da 12 anni, un forte leader dell’opposizione, Péter Márki-Zay.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 aprile 2022 - 21:43
tvsvizzera.it/mrj

Si terranno domenica le elezioni in Ungheria e per la prima volta da 12 anni a questa parte il premier ultraconservatore Viktor Orban ha uno sfidante che gli sta tenendo testa. Si tratta del leader dell’opposizione Péter Márki-Zay.

Il 49enne sindaco di Hódmezővásárhely è riuscito a unire sotto l’egida di Uniti per l’Ungheria partiti ambientalisti, moderati, nazionalisti, socialdemocratici. L’obiettivo è quello di mettere fine all’era Orban: negli ultimi 12 anni il premier ha riportato il Paese, dicono in molti, al passato e alla povertà.

I sondaggi danno Fidesz, il partito di Orban in vantaggio, complice anche la situazione in Ucraina.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?