Navigation

L'organo di Aarau torna a suonare

Negli ultimi tre mesi lo strumento barocco è stato revisionato e ora rimontato ed è così pronto per il lungo fine settimana pasquale. Più di 4600 pezzi da controllare, pulire ed eventualmente riparare

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2015 - 14:36

In vista delle celebrazioni pasquali, dopo una revisione durata tre mesi, uno dei più grandi organi barocchi della Svizzera è tornato a riempire di musica la Chiesa riformata di Aarau. All'inizio dell'anno era stato completamente smontato per un controllo e adesso è pronto per una nuova stagione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.