L'opinione di due uomini d'affari Brexit, futuro radioso per le imprese britanniche?


Tra un anno, il 29 marzo del 2019 alle ore 23, si sarà consumata la Brexit. Nel giugno del 2016, un po’ a sorpresa i britannici votarono con il 51,9% il divorzio dall’Unione europea.

In questi mesi i pareri dei sudditi della regina Elisabetta II sono forse lievemente mutati, come potrebbe sembrare dalla corsa al doppio passaporto ma ci vorrebbe un'altra consultazione per saperlo esattamente.

Di sicuro resta un solido zoccolo duro in favore della via solitaria. Come testimoniano i due imprenditori incontrati dal TG per i quali si prospetta un futuro radioso per le loro attività economiche ora che Londra si avvia a riacquistare la sua sovranità integrale sotto il vessillo della Union Jack.

Parole chiave