Navigation

L'ONU ospita Verdi

Le note inconfondibili del maestro risuonano maestose alle Nazioni Unite. Il momento è solenne per l’orchestra dell’opera italiana di Parma in piena tournée planetaria con lo spettacolo “con Verdi nel mondo”

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 ottobre 2014 - 20:55

Un'opera lirica composta da Mogòl - il mitico paroliere delle canzoni di Lucio Battisti - e dal cantante Gianni Bella in un programma dedicato a Verdi ed eseguito da una grande orchestra. Non è davvero una cosa che capita tutti i giorni soprattutto se la scena è quella della sala delle assemblee dell'ONU di Ginevra.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.