La televisione svizzera per l’Italia

L’ondata di caldo spinge la linea dei “zero gradi” ad un livello record

MeteoSvizzera lancia il pallone meteorologico.
Il centro MeteoSvizzera a Payerne, nel Canton Vaud. © Keystone / Jean-christophe Bott

In Svizzera l'isoterma - l'altitudine alla quale la temperatura scende al di sotto dello zero - è stata registrata all'altezza di 5'298 metri, la più alta dall'inizio delle misurazioni nel 1864.

Il record è stato registrato nella notte tra il 20 e il 21 agosto, ha dichiarato lunedì l’Ufficio federale di meteorologia e climatologia (MeteoSvizzera) sulla piattaforma X, precedentemente nota come Twitter.

Il record precedente era stato di 5’184 metri, registrato il 25 luglio 2022.

Gli esperti di MeteoSvizzera misurano il limite di zero gradi due volte al giorno utilizzando palloni meteorologici lanciati dal loro centro regionale di PayerneCollegamento esterno, nel Canton Vaud. In estate, il grado zero è tipicamente compreso tra 3’000 metri (a giugno) e quasi 4’000 metri (a luglio).

MeteoSvizzera affermaCollegamento esterno che l’isoterma di zero gradi al suolo, calcolato in questo caso dalle stazioni di misurazione, è aumentato di 200-700 metri, a seconda della stagione, dall’inizio dei rilevamenti nel 1864. Dagli anni Settanta, questo innalzamento si è accelerato, soprattutto in primavera e in estate, spiega MeteoSvizzera.

L’isoterma dello zero gradi separa gli strati d’aria con una temperatura superiore a 0°C a bassa quota da quelli con una temperatura inferiore al punto di congelamento a quote più elevate.

A causa della sua cruciale influenza sullo sviluppo della vegetazione, sul limite delle nevicate e sul ciclo dell’acqua, l’isoterma dello zero gradi è parte integrante delle previsioni meteorologiche.

Ondata di calore

Nell’ultima settimana anche in Svizzera ha fatto caldo. MeteoSvizzera ha registrato temperature superiori ai 35°C domenica pomeriggio. La colonnina di mercurio ha superato i 36°C alla fine del pomeriggio a Sion (Vallese) (36,2°C) e a Ginevra (36,1°C). A Payerne (Vaud), Mathod (Vaud), Evionnaz (Vallese) e Mühleberg (Berna) sono stati registrati valori attorno ai 35°C.

La temperatura non è scesa sotto i 20°C in tutto il bacino del Lago di Ginevra da domenica a lunedì. La notte è stata calda anche a Neuchâtel (21,9°C), Lugano (23,4°C), Locarno (24°C) e Zurigo (20,4°C).

Da sabato a mercoledì, l’intero Paese è stato classificato al livello 3 per quanto concerne il pericolo di ondate di calore al di sotto degli 800 metri di altitudine (su una scala da 1 a 5). Nel Canton Ticino – e da domenica anche intorno al Lago di Ginevra – il livello di pericolo è stato definito di livello 4, che indica un alto rischio di disturbi circolatori e disagio fisico.

L’episodio di canicola dovrebbe continuare fino a giovedì, con picchi di 37°C. Da giovedì sono previsti probabili rovesci, anche violenti, nelle regioni di pianura.

Attualità

Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori
binari in tunnel

Altri sviluppi

Tunnel di base del San Gottardo, sostituiti sette chilometri di binari

Questo contenuto è stato pubblicato al Dall'inizio dei lavori di riparazione lo scorso ottobre, sono stati sostituiti sette chilometri di binari nel tunnel ferroviario di base del San Gottardo ed è attualmente in corso l'installazione di un nuovo portone di cambio binario, indicano le FFS.

Di più Tunnel di base del San Gottardo, sostituiti sette chilometri di binari
dottoressa esamina orecchio di una paziente

Altri sviluppi

Entro il 2033 mancheranno più di 2’300 medici in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Nei prossimi 10 anni la medicina interna generale perderà il 44% degli impieghi a tempo pieno principalmente a causa dei pensionamenti e della riduzione dei tassi di occupazione.

Di più Entro il 2033 mancheranno più di 2’300 medici in Svizzera
maxi schermo

Altri sviluppi

La Cina fa ancora la voce grossa attorno a Taiwan

Questo contenuto è stato pubblicato al A tre giorni dall'insediamento alla presidenza dell'isola di William Lai, ritenuto da Pechino un "pericoloso separatista", l'esercito cinese ha mobilitato aerei e navi da guerra per delle esercitazioni al largo di Taiwan.

Di più La Cina fa ancora la voce grossa attorno a Taiwan
Tino Chrupalla,

Altri sviluppi

L’AFD espulsa dal gruppo Identità e democrazia al Parlamento europeo

Questo contenuto è stato pubblicato al L'Alternative für Deutschland è stato espulso dal gruppo che riunisce, tra gli altri, la Lega e il Rassemblement National di Marine Le Pen. Il partito di estrema destra tedesco è finito sotto i riflettori per una serie di scandali.

Di più L’AFD espulsa dal gruppo Identità e democrazia al Parlamento europeo

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR