Navigation

L'arte fatta con pulci e acari

Un biologo svizzero scopre e promuove la bellezza dl microcosmo

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2015 - 21:02

La natura che non si vede ad occhio nudo è la specialità di Martin Öggerli, un biologo basilese che ha fatto del microscopio uno strumento di divulgazione scientifica. Una passione che che poi si è trasformata in arte. E così, nel suo lavoro, pulci e acari diventano giganti colorati e le foglie paesaggi fantastici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.