Navigation

Johnson si scusa nuovamente ma i guai non sono ancora finiti

Contenuto esterno

Giovedì la Camera dei Comuni britannica voterà se autorizzare un nuovo filone d’indagine per verificare se il Primo ministro abbia mentito in Parlamento sui party proibiti, organizzati a Downing Street. Boris Johnson intanto torna a scusarsi.
 

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2022 - 21:04

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?