Navigation

Un monumento della fotografia in mostra a Milano

Il celebre fotografo britannico John Rankin presenta per la prima volta in Italia una personale. La Radiotelevisione svizzera lo ha incontrato.

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2019 - 15:02

Durante la sua carriera, John Rankin ha curato oltre 40 libri e ha fondato riviste all'avanguardia come Dazed and ConfusedLink esterno e HungerLink esterno. Ma a renderlo celebre sono stati soprattutto i suoi ritratti. Ha immortalato, tra gli altri, Madonna e David Bowie. Ed è riuscito nella non facile impresa di fare sorridere la regina Elisabetta II. Fino al 24 febbraio 2020, i suoi lavori possono essere scoperti alla 29 Arts in Progress GalleryLink esterno di Milano.

Contenuto esterno


+ L'account Instagram di John RankinLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.