Navigation

Addio a Jacques Kuhn

È morto a 97 anni l'elvetico Jacques Kuhn, patron della fabbrica di pentole Kuhn Rikon e fondatore dell’istituto tibetano di Rikon, nel canton Zurigo. Il decesso dell’inventore della pentola a pressione “Duromatic” risale al 30 dicembre.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 gennaio 2017 - 20:30
tvsvizzera.it/ZZ con RSI (TG del 06.01.2017)
Contenuto esterno

La pentola a pressione esisteva già ma Jacques Kuhn è riuscito a renderla sicura. Si deve infatti a lui l’invenzione, brevettata nel 1949, della valvola che indica la pressione e la mantiene costante. In poco tempo, la sua creazione entra nelle case di mezzo mondo.

Jacques Kuhn nel 1998. Keystone

Ma non è solo per le sue imprese imprenditoriali che il patron della fabbrica Kuhn Rikon è conosciuto nella Confederazione.  Nel 1963 il governo elvetico decise di dare asilo a 1’000 tibetani in fuga dall'occupazione cinese. Kuhn e il fratello Henri misero a disposizione dei profughi posti di lavoro e alloggi per conto della Croce Rossa.

Da quell'esperienza nacque l'Istituto tibetano, che comprende il primo monastero tibetano in Europa inaugurato nel 1968 dal Dalai Lama. Ancora oggi il centro è un importante punto d'incontro per la comunità tibetana in Svizzera.

L'istituto tibetano di Rikon, nel canton Zurigo. Keystone

Una vita ricca di esperienze con una svolta letteraria. Dieci anni fa, a 88 anni, decide infatti di sposare la donna della sua vita, e con la moglie comincia a scrivere romanzi gialli.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.