Navigation

Il fallimento della politica migratoria europea

L'Europa, un sogno che rimane tale per molti migranti rinchiusi nei campi di prigionia libici. Copyright 2020 The Associated Press. All Rights Reserved.

Un'Europa che chiude gli occhi su quanto accade nel Mediterraneo e che si lascia ricattare dalla Libia: per il giornalista dell'Avvenire Nello Scavo, insignito del Premio per la libertà dell'informazione, la politica migratoria europea ha fallito su tutta la linea. Intervista.

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 dicembre 2020 - 10:13

"Se non rifondiamo l'Europa sui diritti umani, questa Europa così come la sognavamo ce la perdiamo per strada". È l'appello lanciato da Nello Scavo nell'intervista concessa alla Radiotelevisione svizzera.

Scavo, che da anni documenta quanto avviene sulle rotte seguite dai migranti, sottolinea le contraddizioni della politica migratoria europea, che finanzia i campi di prigionia libici e quindi anche gli abusi che qui vengono commessi.

Degli Stati "complici", che finanziano questo "meccanismo perverso" documentato in numerosi rapporti dell'ONU e che così facendo sono diventati ricattabili dalla Libia e dalle sue milizie, che giocano con facilità sulla paura che l'Europa ha del flusso migratorio.

Contenuto esterno

tvsvizzera.it/mar con RSI (Il Quotidiano del 30.11.2020)




Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.