Navigation

Inondazioni in Cina, decine di vittime

Contenuto esterno

In Cina è salito ad almeno 33 il numero di vittime causate dalle piogge torrenziali abbattutesi sulla provincia centrale dell'Henan, 12 delle quali sono morte nella metropolitana inondata della città di Zhengzhou. Il bilancio è destinato ad aggravarsi poiché numerose persone risultano ancora disperse. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 luglio 2021 - 14:17
tvsvizzera.it/mrj

In rialzo anche il numero degli sfollati, ora 376'000, mentre i danni delle colture inghiottite dalle acque ammontano ad almeno 160 milioni di franchi. Le autorità hanno portato l'allerta al livello 2 su 4 per l'intera provincia a causa del rischio di nuove inondazioni dovute. L'esercito cinese, inoltre, ha avvertito che una diga nel centro del Paese potrebbe crollare in ogni momento, in aggiunta alle due collassate nella Mongolia Interna pochi giorni fa dopo essere state danneggiate dalle tempeste torrenziali. 

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.