La televisione svizzera per l’Italia

In Calabria e Sardegna viaggeranno treni a idrogeno della Stadler

Treno Stadler
© Keystone / Michael Buholzer

La casa elvetica, che si è aggiudicata la gara pubblica indetta a giugno, ha firmato giovedì a Roma i contratti con gli operatori ferroviari delle due regioni per la fornitura di 25 treni alimentati a propulsione ecologica.

L’accordo con l’Azienda regionale sarda trasporti (Arst) e le Ferrovie della Calabria (FdC) prevede la progettazione, la produzione, la consegna e la manutenzione rispettivamente di 10 e 15 treni FLIRT H2 a propulsione ecologica a celle combustibili e a idrogeno destinati ai servizi regionali e suburbani per la rete a scartamento ridotto (950 mm) nelle due regioni italiane.

I primi contratti per l’assegnazione della commessa nell’ambito dei suddetti accordi quadro prevedono la fornitura rispettivamente di 6 treni a idrogeno per ARST e ulteriori 6 veicoli per FDC la cui costruzione verrà realizzata presso il centro produttivo di Bussnang (Svizzera), sede principale del Gruppo Stadler Rail.

Il valore della commessa non sia stato reso noto, ma l’azienda svizzera ha precisato che i due progetti sono finanziati nell’ambito del Recovery and Resilience Facility (RRF) dell’Unione Europea. 

Con un lunghezza complessiva di circa 50 metri, i nuovi treni possono offrire 89 posti a sedere per veicolo per un totale di 155 passeggeri trasportati per treno.

“I nuovi treni a scartamento ridotto alimentati a idrogeno sono una novità mondiale e saranno pionieri del trasporto ferroviario sostenibile sulle linee a scartamento ridotto di tutto il mondo”, ha dichiarato Ansgar Brockmeyer, responsabile marketing e vendite di Stadler.

+ Il ruolo trainante della Svizzera nella rivoluzione verde dell’idrogeno

Si tratta del primo ordine per questo tipo di treno in Europa. Stadler Rail ha vinto il suo primo contratto per un treno a idrogeno nel 2019 negli Stati Uniti.

Il treno dovrebbe entrare in servizio nel 2024 nell’ambito della San Bernardino County Transit Authority (SBCTA) in California e sarà il primo treno a idrogeno nel trasporto passeggeri americano.

Con questa commessa Stadler rafforza la propria posizione in Italia nel trasporto ferroviario. Recentemente ha infatti ricevuto nuovi ordini per la fornitura di locomotive bimodali per Trenitalia, una nuova serie di tram a Milano ed un ulteriore serie di veicoli metropolitani per l’EAV in Campania.

Attualità

Il primo ministro britannico Rishi Sunak.

Altri sviluppi

Regno Unito al voto il prossimo 4 luglio

Questo contenuto è stato pubblicato al La convocazione è anticipata così di circa 6 mesi rispetto alla scadenza naturale della legislatura.

Di più Regno Unito al voto il prossimo 4 luglio
Un neonato accudito dal padre.

Altri sviluppi

Il congedo parentale a Ginevra dovrà attendere

Questo contenuto è stato pubblicato al Il progetto da 24 settimane accolto dal popolo ginevrino non può entrare per ora in vigore: è incompatibile con il diritto federale.

Di più Il congedo parentale a Ginevra dovrà attendere
Bandiera palestinese.

Altri sviluppi

Spagna, Norvegia e Irlanda riconoscono la Palestina

Questo contenuto è stato pubblicato al I tre Paesi europei hanno annunciato che martedì prossimo riconosceranno lo Stato palestinese. Salgono così a undici gli Stati del Vecchio Continente a fare questo passo.

Di più Spagna, Norvegia e Irlanda riconoscono la Palestina
Agenti della polizia federale.

Altri sviluppi

Colpo alla mafia turca, arresti anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Perquisizioni nel Canton Argovia e a Zurigo nell'ambito della vasta indagine condotta dalla Procura di Milano contro l'organizzazione di Baris Boyun, il boss turco che soggiornava spesso in Svizzera.

Di più Colpo alla mafia turca, arresti anche in Svizzera
Un treno all'interno della galleria del Lötschberg.

Altri sviluppi

Lavoratori intossicati nella galleria del Lötschberg

Questo contenuto è stato pubblicato al Perdita di una sostanza chimica da un vagone in transito, lievi difficoltà respiratorie per cinque persone all'interno del tunnel. Il traffico ferroviario è stato nel frattempo ripristinato.

Di più Lavoratori intossicati nella galleria del Lötschberg
Klaus Schwab durante l'ultimo WEF.

Altri sviluppi

Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos

Questo contenuto è stato pubblicato al Klaus Schwab, fondatore del Forum economico mondiale di Davos (WEF) lascia la sua carica di presidente esecutivo. L'86enne lo ha annunciato martedì in una mail allo staff.

Di più Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR