Navigation

Imperversa il maltempo in Svizzera

Il maltempo continua a imperversare sulla Svizzera e ha già provocato una vittima: un’automobilista è morta a causa delle ferite riportate dopo che un albero è caduto sul suo veicolo a MeikirchLink esterno, nel canton Berna intorno alle 17 di lunedì. Diverse altre persone sono rimaste ferite in tutto il Paese.

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 giugno 2021 - 13:28
tvsvizzera.it/mrj

Ed è proprio Berna a segnalare i danni più importanti: tetti danneggiati, strade chiuse e alberi sradicati a causa di vento, pioggia e grandine.

Contenuto esterno

A CressierLink esterno, nel canton Neuchâtel, già colpita negli scorsi giorni da piogge torrenziali, si temono nuovi allagamenti, poiché la zona non è ancora stata messa completamente in sicurezza e la popolazione è stata invitata a non uscire di casa.

In alcuni momenti le raffiche di vento hanno superato i 100 km/h (in particolare nel Giura). Binari del treno bloccati dalla caduta di alberi, circolazione autostradale difficoltosa e diversi feriti (chi colpito da elementi di costruzione staccatisi a causa del vento, chi da parabrezza rotti dalla grandine, chi dai chicchi di grandine stessi): il fronte temporalesco si è spostato da nord-ovest o verso la Svizzera centrale, toccando poi, anche se in maniera meno pesante, anche il sud delle Alpi.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.