Navigation

iLondinium #30: Un cubetto da programmare

"Cubetto", un robot di legno, aiuta i bambini (nativi digitali) in età prescolare, nell'introduzione alla programmazione software

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 maggio 2015 - 10:56

Ispirandosi al linguaggio di programmazione LOGO, Matteo Loglio e Filippo Yacob, hanno realizzato un piccolo robot di legno (ribattezzato "Cubetto") che si muove grazie a dei segnaposto colorati lungo un tragitto creato su una console.

Un gioco per aiutare i bambini, dai 4 ai 7 anni, a familiarizzare con i concetti di comandi, ordine, logica, come un'introduzione al mondo della programmazione e del digitale. Nel mondo attuale, governato da macchine e tecnologie digitali che parlano attraverso algoritmi e programmi, "programmazione è la lingua che usiamo per parlare con le macchine", spiega Filippo.

L'intervista è di Lorenzo Amuso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.