Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

iLondinium #20: Cocktail d'artista

Salvatore Calabrese nei primi anni '80 ha reinventato la cultura dei cocktail a Londra. Si sente un artista e un suo bar è stato premiato come il migliore al mondo

Il prossimo anno festeggia i primi 50 anni di carriera. Iniziati all'Hotel Regina, sulla costiera amalfitana, quando ancora era un bambino. Nei primi anni '80 Salvatore Calabrese arriva a Londra, dove reinventa la cultura dei cocktail, realizzati con i distillati più pregiati. E più vecchi, fino a comporre un cocktail che entra nel Guinness dei Primati. Nel frattempo scrive libri e inventa nuovi drink, intesi come viaggi di conoscenza e serviti a celebrità dello spettacolo e monarchi, da Mike Jagger fino alla Regina Elisabetta. Si sente un artista del bar, vende la storia (attraverso i suoi cocktail) e si fa chiamare maestro. Titolo che si è meritato dopo che uno dei suoi bar - al Playboy Club di Londra - è stato premiato come il migliore al mondo.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×