Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

iLondinium #13: vino sfuso in centro a Londra

Lorenzo Rocca

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 gennaio 2015 16.42

La scommessa di Lorenzo Rocca che intende aprire una catena di enoteche con le produzioni di piccole cantine italiane offerte in bottiglie riciclate

Vendere vino a Londra, non in bottiglia ma sfuso. E' questa la scommessa di quattro amici (tre italiani e un inglese) che hanno deciso di aprire un'enoteca al motto di "bring our bottles", portaci le nostre bottiglie. Una scelta commerciale per abbattere i costi ma anche ecologica, per limitare l'inquinamento del trasporto merci.

Dopo una prima apertura nel quartiere di Crystal Palace, servita per testare i gusti della clientela inglese, l'ambizione di Lorenzo Rocca è di aprire una catena di enoteche ("uno Starbucks del vino") dove si vende vino di piccoli produttori italiani, in un modo eco-friendly, soprattutto riciclando le bottiglie. Un modo originale, sconosciuto finora all'estero, come si usava un tempo con i vinaini toscani.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box