La televisione svizzera per l’Italia

Il sostegno della Turchia all’Ucraina

A pochi giorni dal vertice NATO, la Turchia ha ribadito il suo sostegno all'Ucraina e Ankara vede con favore il suo ingresso nell'Alleanza atlantica. Lo ha dichiarato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in occasione della visita del suo omologo ucraino Volodymyr Zelensky. La Turchia continua dunque a mantenere un ruolo centrale in una possibile mediazione tra Kiev e Mosca per porre fine alla guerra. "L’amicizia tra Turchia e Ucraina si è rafforzata in questi mesi. Al cinquecentesimo giorno di guerra il popolo ucraino continua a difendere la sua integrità territoriale e la sua indipendenza. Da parte nostra abbiamo intrapreso tutti gli sforzi possibili per evitare il conflitto". Erdogan ha inoltre annunciato una visita in Turchia di Vladimir Putin ad agosto. Ankara ha infatti stretti legami anche con Mosca, tanto che non ha adottato nessuna delle sanzioni internazionali entrate in vigore dopo lo scoppio del conflitto.

Contenuto esterno

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR