Navigation

Il socialismo sovietico di Alexander Rodchenko

Un artista della rivoluzione al Museo d'arte di Vaduz

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 giugno 2015 - 21:31

Il Museo d'arte di Vaduz propone un viaggio nell'Unione Sovietica attraverso l'opera fotografica e non solo di Alexander Rodchenko, uno degli artisti che ha dipinto e fotografato gli albori del socialismo sovietico prima di essere marginalizzato dal regime stalinista.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.