Navigation

Il Monte Generoso riconsegnato al pubblico

Il “Fiore di pietra” sul Monte Generoso è realtà. La nuova struttura creata dall’architetto Mario Botta è stata inaugurata, oggi mercoledì, a 1'700 metri di quota. L’evento ha attirato un folto drappello di giornalisti provenienti da tutta la Svizzera e anche dalla Germania.

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2017 - 16:39
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


La nuova struttura, che ospiterà sale conferenze e multiuso e un ristorante panoramico, sostituisce la precedente chiusa parzialmente nel 2010 per il cedimento di una roccia.

La nuova struttura di Mario Botta si fa finalmente osservare da vicino. Costruito su una roccia "ricucita" dopo i cedimenti che hanno portato alla chiusura dell ristorante precedente, è costato 25 milioni al percento cultutrale Migros, 1 milione di franchi anche al Canton Ticino. 

È la seconda volta che il grande distributore svizzero Migros investe nel Generoso: nel '41 salvò la ferrovia dallo smantellamento. Laddove si trovavano già i due precedenti hotel, la struttura si erge ora con due risoranti panoramici una terrazza e una sala conferenze. Per l'architetto Mario Botta è molto più di un ristorante. 

“Provo una sensazione di gioia, perché si consegna alla collettività questo lavoro”, ha dichiarato l'architetto Mario Botta. "C’è però anche molta malinconia, perché per l’architetto l’abbandono e come per un genitore se un proprio figlio se ne va”.


Contenuto esterno




Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.