Navigation

Il regime di Lukashenko non fa sconti

Contenuto esterno

Reazioni di condanna e sdegno sono arrivate dall'Unione europea nei confronti, ancora una volta, del regime bielorusso del presidente Lukashenko.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 settembre 2021 - 22:46

A sollevare la condanna è stata l'ennesima repressione nei confronti dell'opposizione interna. Due esponenti del movimento di contestazione contro Lukashenko sono infatti stati condannati a diversi anni di carcere. 11 per Maria Kolesnikova, 10 per il suo avvocato Maksim Znak.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.