La televisione svizzera per l’Italia

Il nuovo decreto migranti approvato a Cutro

I soccorsi a Cutro.
I soccorsi a Cutro. Keystone / Giuseppe Pipita

Il Governo italiano si è riunito nella cittadina calabrese dove sono annegati almeno 71 migranti. Inasprite le norme contro gli scafisti.

Ad attendere la premier Giorgia Meloni, che ha deciso di convocare giovedì il Consiglio dei ministri nella cittadina calabrese di Cutro, teatro della strage di migranti consumatasi il 26 febbraio scorso a poche centinaia di metri dalla costa, c’era una folla di manifestanti e semplici cittadini.

Peluche sono stati lanciati in direzione di Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Antonio Tajani mentre sono state cancellate le scritte sui muri contro il ministro dell’Interno Matteo Pinatedosi. Non è in agenda una visita della premier al palazzo dello sport dove sono riunite le bare dei naufraghi e delle naufraghe, così come aveva fatto nei giorni scorsi il Presidente Sergio Mattarella che aveva anche incontrato i familiari delle vittime. 

Contenuto esterno

Fino a 30 anni agli scafisti

Al centro delle discussioni tra i ministri il nuovo decreto per contrastare l’immigrazione irregolare e agevolare i flussi legali. Su contenuto del decreto in discussione sono stati svelati i primi dettagli: in particolare sono state varate norme più dure per gli scafisti, con pene detentive fino a 30 anni. Previste anche campagne di sensibilizzazione nei paesi di provenienza dei e delle migranti.

“Noi siamo determinati a sconfiggere la tratta di essere umani responsabile di questa tragedia. Se qualcuno pensa che i fatti del 26 febbraio ci abbiano indotto a cambiare linea ha sbagliato”, ha ribadito in conferenza stampa Giorgia Meloni. In prospettiva potrebbe esserci anche un incremento del numero di persone straniere ammesse regolarmente in Italia (fino a 60’000 entro fine anno).

Maggioranza non coesa?

Secondo quanto emerge dalla stampa vi sarebbero comunque divergenze all’interno della maggioranza, in particolare tra Fratelli d’Italia e Lega, con quest’ultima che vorrebbe inserire norme restrittive che riprendano i vecchi “decreti sicurezza” voluti dall’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Uno scenario non condiviso dalla premier, come testimonierebbe la decisione simbolica di riunire il Governo a Cutro, che vorrebbe sottrarre il dossier migrazione al ministro Matteo Piantedosi – vicino alla Lega e finito nell’occhio del ciclone per alcune sue discutibili affermazioni all’indomani della tragedia – per affidarlo al sottosegretario alla presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano.

Contenuto esterno


Attualità

La droga sequestrata dalla polizia di Berna.

Altri sviluppi

Maxi sequestro di droga a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Durante retate svolte questa settimana nei cantoni di Berna e Friburgo le forze dell'ordine hanno sequestrato circa una tonnellata di hashish e marijuana e arrestato diverse persone. Le indagini sono ancora in corso.

Di più Maxi sequestro di droga a Berna
Passeggeri in attesa all'aeroporto.

Altri sviluppi

Tilt informatico, problemi anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Colpito soprattutto il traffico aereo a Zurigo-Kloten e il settore energetico, risparmiate invece le banche e la Borsa.

Di più Tilt informatico, problemi anche in Svizzera
Nemo all'ultima edizione dell'Eurovision Song Contest.

Altri sviluppi

L’Eurovision a Ginevra o Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al Scartate le candidature di Zurigo e Berna/Bienne. La sede della prossima edizione della seguitissima manifestazione canora continentale sarà decisa il prossimo mese.

Di più L’Eurovision a Ginevra o Basilea
Militari impegnati a Cevio (Valle Maggia)

Altri sviluppi

Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato al L’Esercito prolunga fino al 28 luglio l’impiego di aiuto militare in caso di catastrofe in Ticino per poter concludere la costruzione del ponte a Cevio e ripristinare le strade di Val Bavona e Lavizzara.

Di più Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino
Abbé Pierre

Altri sviluppi

Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre

Questo contenuto è stato pubblicato al Sette donne, tra cui una minorenne ai tempi dei fatti contestati, sostengono di aver subito molestie sessuali, per lungo tempo, da parte del celebre presbitero francese.

Di più Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre
Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR