Navigation

Il giorno più triste dell'anno

keystone

Cade il terzo lunedì di gennaio, cioè oggi, ed è stato calcolato da uno psicologo dell'Università di Cardiff tramite una complicata equazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 gennaio 2016 - 16:39

Oggi è il giorno più triste dell'anno. Si chiama "Blue Monday"e cade il terzo lunedì di gennaio. Ad essere convinto di tale ricorrenza è ovviamente il suo "ideatore": a calcolare la data con esattezza, nei primi anni 2000, è stato Cliff Arnall, uno psicologo dell'Università di Cardiff, che tramite una complicata equazione (che prende in considerazione alcune variabili come il meteo, i debiti accumulati per i regali di Natale, il calo di motivazione dopo le Feste e la crescente necessità di darsi da fare) è riuscito a stabilire che questo è proprio il giorno più «nero» dell'anno, quello in cui ci sentiamo più tristi.

E in Gran Bretagna, ad esempio, il tema viene preso molto sul serio, tanto che è stato calcolato che proprio in questa giornata aumenta il numero di assenze dal lavoro.

ats

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.