Navigation

Il Locarno Festival ne fa 75 ma guarda avanti

Sotto le stelle a Locarno. Keystone / Urs Flueeler

Dopo due edizioni condizionate dalla pandemia torna la magia del Festival del film di Locarno (3-13 agosto) che quest’anno festeggia i 75 anni.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 luglio 2022 - 23:26
tvsvizzera.it/spal con Keystone-ATS

Come tradizione vuole, gli organizzatori del Festival cinematografico locarnese hanno presentato il programma della nuova edizione a Berna, la 75esima che si terrà dal 3 al 13 agosto. Tra Piazza Grande e le sale cinematografiche, verranno proiettati 226 film. Fra questi si contano 105 prime mondiali e 3 prime internazionali.

Per il Pardo d'oro saranno in lizza 17 film provenienti da 11 paesi. Fra questi il direttore artistico Giona Antonio Nazzaro cita "Skazka" del regista russo Aleksandr Sokurov (vecchio amico del festival), proposto in prima mondiale.

Contenuto esterno

Per il concorso Cineasti del presente sono invece 15 i film selezionati. Fra questi si cita "Prologos" del regista lituano Mantas Kvedaravičius, ucciso a Mariupol lo scorso 30 marzo mentre stava girando un documentario.

Ovviamente sarà la Piazza Grande il cuore pulsante della rassegna locarnese. Il programma delle proiezioni è già definito: si parte il 3 agosto con "Bullet Train" di David Leitch, che nel cast vanta due star del calibro di Brad Pitt e Sandra Bullock. Per segnare questo 75esimo anniversario sono stati inoltre pubblicati due libri che passano in rassegna la storia del Festival.

Nelle diverse categorie dei Pardi di domani sono in programma 40 prime mondiali. Visto il gran successo riscosso viene proposto per la seconda volta il Concorso Corti d'autore. Tra i corti che verranno presentati c'è "Asterión" di Francesco Montagner, vincitore lo scorso anno del Pardo d'oro nel Concorso Cineasti del presente per il miglior film con "Brotherhood".

La sezione Open Doors, alla sua 20esima edizione, proporrà nel suo nuovo focus triennale un viaggio cinematografico in America latina e nei Caraibi. Per la prima volta i film di Open Doors verranno messi a disposizione anche online su Swisscom blue TV, permettendo la loro visione ad un più ampio pubblico.

Giona Antonio Nazzaro ha inoltre sottolineato come per questo 75esimo anniversario ci si sia voluti avvicinare alla produzione svizzera: tre film svizzeri verranno presentati in Piazza Grande. In totale sono 35 le produzioni elvetiche selezionate quest'anno.

Gli organizzatori non si sono sbilanciati quanto alle star che saranno presenti sul tappeto rosso di Locarno, oltre a quelle già precedentemente annunciate fra cui Matt Dillon. Il presidente Marco Solari ha ribadito che a Locarno "i film sono le star", mentre il direttore artistico ha indicato che i nomi degli ospiti illustri verranno annunciati nel corso di questo mese.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?