La televisione svizzera per l’Italia

Il distintivo del primo agosto di Pro Patria è ormai centenario

distintivo
Il distintivo è venduto al prezzo di cinque franchi. Pro Patria

Da un secolo, una delle principali fonti d'entrata della Fondazione Pro Patria è il distintivo venduto in occasione della Festa nazionale.

Costituita nel 1909, l’Associazione dono svizzero della festa nazionale, da cui nel 1991 ebbe origine la Fondazione Pro Patria, ha per scopo di “conferire alla festa nazionale un significato più profondo, accompagnandola con un atto di solidarietà di interesse pubblico”, si legge sul Dizionario storico della Svizzera.

Sin dai primi anni, sono state organizzare raccolte di fondi per finanziare opere sociali e culturali di importanza nazionale.

In un primo tempo, la fondazione ha venduto cartoline postali realizzate da artisti, poi anche francobolli. Dal 1923 si è aggiunto il distintivo del primo agosto, distribuito negli uffici postali e da una rete di volontari.

Ed è proprio questo distintivo che ha contribuito in gran parte a permettere di raccogliere in questo secolo mezzo miliardo di franchi. I fondi sono stati stanziati a circa 3’000 progetti e associazioni diverse.

Nel corso degli ultimi 30 anni, la fondazione si è concentrata soprattutto sugli ambiti del patrimonio architettonico e delle tradizioni viventi.

Contenuto esterno

Un distintivo in perdita di velocità

Rispetto a un passato non così lontano, il distintivo del distintivo del primo agosto (venduto a cinque franchi) è un po’ in perdita di velocità.

Se negli anni fasti se ne vendevano quasi un milione all’anno, oggi se ne distribuiscono soltanto 75’000.

“La nostra rete di vendita non è più estesa come un tempo”, spiega Katharina Teuscher, direttrice generale di Pro Patria, intervistata dalla Radiotelevisione svizzera. “In passato, migliaia di bambini scendevano in strada, tra cui molti bambini. Oggi, soprattutto nelle città, i genitori non vogliono più che i loro figli vadano a suonare ai campanelli”.

Attualità

La droga sequestrata dalla polizia di Berna.

Altri sviluppi

Maxi sequestro di droga a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Durante retate svolte questa settimana nei cantoni di Berna e Friburgo le forze dell'ordine hanno sequestrato circa una tonnellata di hashish e marijuana e arrestato diverse persone. Le indagini sono ancora in corso.

Di più Maxi sequestro di droga a Berna
Passeggeri in attesa all'aeroporto.

Altri sviluppi

Tilt informatico, problemi anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Colpito soprattutto il traffico aereo a Zurigo-Kloten e il settore energetico, risparmiate invece le banche e la Borsa.

Di più Tilt informatico, problemi anche in Svizzera
Nemo all'ultima edizione dell'Eurovision Song Contest.

Altri sviluppi

L’Eurovision a Ginevra o Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al Scartate le candidature di Zurigo e Berna/Bienne. La sede della prossima edizione della seguitissima manifestazione canora continentale sarà decisa il prossimo mese.

Di più L’Eurovision a Ginevra o Basilea
Militari impegnati a Cevio (Valle Maggia)

Altri sviluppi

Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato al L’Esercito prolunga fino al 28 luglio l’impiego di aiuto militare in caso di catastrofe in Ticino per poter concludere la costruzione del ponte a Cevio e ripristinare le strade di Val Bavona e Lavizzara.

Di più Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino
Abbé Pierre

Altri sviluppi

Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre

Questo contenuto è stato pubblicato al Sette donne, tra cui una minorenne ai tempi dei fatti contestati, sostengono di aver subito molestie sessuali, per lungo tempo, da parte del celebre presbitero francese.

Di più Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre
Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR