Navigation

Il certificato Covid potrebbe essere prolungato

Diciotto mesi invece dei dodici inizialmente previsti: questo il progetto di Alain Berset Keystone / Pierre Albouy

Nei prossimi mesi scadrà la validità di 12 mesi dei certificati Covid delle persone che per prime si sono fatte vaccinare. Il ministro della salute elvetico Alain Berset sta però valutando una sua estensione a 18 mesi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 novembre 2021 - 20:51
tvsvizzera.it/mrj con Keystone-ATS

Berna è libera di prolungare la validità dei certificati per il loro uso in Svizzera, ha indicato Berset in un’intervista pubblicata lunedì dai giornali svizzero-tedeschi di Tamedia. "Non è invece ancora chiaro, se gli altri Paesi accetterebbero una tale proroga", ha aggiunto.

Ogni Paese decide in maniera autonoma sulla durata della validità dei certificati, ma se la Svizzera ha la prova di un buon livello di protezione, Berna si impegnerà a livello internazionale per una durata di validità più lunga, ha precisato Berset.

Contenuto esterno

Attualmente solo Israele esige una terza dose di vaccino per entrare nel Paese se la seconda vaccinazione o la guarigione risalgono a più di sei mesi.

Interrogato su un possibile allentamento delle misure di lotta contro la pandemia, il ministro ha risposto che ciò sarà possibile soltanto quando il numero dei contagi sarà nettamente disaggregato da quello dei ricoveri in ospedale. Per il momento, ha aggiunto, non è il caso. L'ultima volta che v'è stato un aumento dei casi, si è constatata pure una progressione del numero delle ospedalizzazioni e si tratta di una situazione problematica.

Berset ha poi assicurato che il Consiglio federale non manterrà il certificato Covid più a lungo del necessario. Per questo motivo, ha ricordato, è importante che un numero maggiore di persone si faccia vaccinare.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.