Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Il bar dei gatti. Il Milanese imbruttito? Resta fuori dalla porta

Una scelta consapevole quella di creare una piccola oasi di pace in una Milano frenetica che non si ferma mai. Segno particolare: è assente il vociare classico dei locali

Il milanese imbruttito, quello che ci dà di clacson, quello che c'ha la fabbrichetta, che viene dal briefing e che fa un brainstorming, che passa da una call a un "ape", che non c'ha tempo e che smanetta sul cellulare anche se è in bici, quello che c'ha il tacco 12 o il doppiopetto e che sta andando a un appuntamento importante, per parlare di benchmark o di benefit, ha un posto a Milano in cui gli è vietato l'ingresso.

Si trova in via Napo Torriani, a due passi dalla stazione centrale del capoluogo lombardo, ed è stato aperto da una banda di gatti che hanno deciso di chiamarlo "Crazy Cat Café". Certo c'è anche qualche umano come Alba Galtieri che ha preso la laurea in psicologia e l'ha messa da parte per aprire questo ritrovo, il quarto in italia, gattofilo: "Questo è un posto lento - racconta - in una milano frenetica. Vorremmo fosse un posto che fa sognare...".

Sul marciapiede si assiepano persone in attesa di entrare o persone che occhieggiano per scorgere i mici, ma il milanese imbruttito non può entrare nel locale e prendere un caffè in 3 nanosecondi. Lì dentro, come tutti, è ospite dei gatti, in un'oasi lenta. Se vuole, naturalmente. Altrimenti si resta fuori.

Il successo, almeno per la tribù dei gattofili, parte da un progetto che mette il felino al centro e i clienti attorno ad osservare, cercare il contatto, ma senza esagerare, mentre i protagonisti del locale giocano sul loro percorso dedicato che passa sulle teste degli avventori o attraversano il ritrovo da un angolo all'altro per andarsi a recuperare da mangiare. Segno particolare: è assente il vociare classico dei ritrovi milanesi, primo indizio che l'oasi con le vibrisse funziona. Il milanese imbruttito, quindi, stia pure in coda a Expo o incastrato sul decumano, mentre in città si diffonde la voce del locale gattaro.

Francesco Facchini/alaNEWS

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×