Navigation

Idee per il futuro ticinese

Rendere il cantone di confine interessante anche per i talenti del nord Italia Keystone / Jean-christophe Bott

Il centro di competenze Lifestyle Tech di Manno ha presentato oggi, martedì, progetti e idee per il futuro.

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 ottobre 2021 - 21:19
tvsvizzera.it/mrj

Si tratta di un luogo dove le aziende che lavorano nel campo dell'innovazione tecnologica possono interagire e trovare partner accademici tra Università della Svizzera italiana (USI) e Scuola Universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI).

L’associazione è nata due anni fa e vede coinvolta anche la multinazionale Accenture, società di consulenza con un fatturato miliardario e circa 640'000 dipendenti in 120 Paesi. Accenture ora punta al Ticino: “È un'area con realtà interessanti per noi, vicina al Nord Italia dove c’è un bacino di talenti che possono essere attratti. Servono persone residenti [in Ticino] e presenti sul territorio, disponibili a lavorare anche in ufficio per colalborare meglio con i partner locali”, ha spiegato il dirigente di Accenture Michele Raballo.

Contenuto esterno

Lifestyle Tech ha annunciato oggi, mercoledì, gli investimenti che intende portare avanti in Ticino, senza però fornire troppi dettagli: “Parliamo di investimenti nell’ordine di alcuni milioni di franchi nei prossimi 3-4 anni” spiega Carlo Terreni, presidente di Lifestyle Tech Competence Center.

L’obiettivo è quello di rendere il Ticino un posto più attrattivo, anche per chi lo ha lasciato preferendo andare a lavorare altrove: “Tutte le attività di sviluppo economico che mettiamo in campo hanno il fine comune di creare opportunità di lavoro per chi risiede in Ticino”, precisa dal canto suo il direttore del direttore della Divisione dell’economia ticinese Stefano Rizzi.

Per questo motivo è anche nato il progetto "Back to Ticino" in collaborazione con l'Organizzazione degli svizzeri all'estero. Una cosa è chiara: a disincentivare il rientro nel cantone a sud delle Alpi son soprattutto i salari.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.