La televisione svizzera per l’Italia

I volti dei e delle senzatetto in mostra a Milano

senzatetto in piedi avvolto da una coperta. il suo volto non si vede. los angeles
Jeffries dà un volto agli emarginati anonimi della società. Foto illustrativa. Keystone / Hans Gutknecht

Si tiene in questi giorni a Milano una mostra dove sono esposte 50 scatti del fotografo inglese Lee Jeffries.

Il fotografo inglese Lee Jeffries, autodidatta, da sempre ritrae gli emarginati e i poveri che vivono per strada. I suoi scatti divenuti ormai iconici, dallo stile drammatico e crudo, sono ora esposti al Museo diocesano di Milano. 

La sua vita è cambiata nel 2008, nel giorno in cui scattò una fotografia di una giovane ragazza seduta per terra. Rimproverato per averlo fatto senza autorizzazione, si fermò a parlare con lei, a interrogarla sul suo passato e sul perché di quella vita in strada. Da allora Jeffries ha documentato fotograficamente le vite di centinaia di persone senza dimora, passando dai viali di Los Angeles a quelli di Londra, dalle strade di Parigi ai vicoli di Roma o Milano.

E proprio nel capoluogo lombardo si sta tenendo una mostra al Museo diocesano, dove sono esposte 50 sue immagini. Si tratta di ritratti ravvicinati di uomini, donne e bambini che vivono ai margini della società.

Contenuto esterno


“Non è un’impresa facile”, ha spiegato l’artista ai microfoni della Radiotelevisone della Svizzera italiana. Il suo criterio di scelta, racconta, è l’emozione: si aggira spesso in luoghi frequentati dai e dalle senzatetto e quando sui loro volti vede un’espressione che lo intriga, si ferma a discutere con loro e, se lo accettano, li fotografa.

“Queste persone non sono persone belle. Se le incontriamo per strada”, dice la curatrice della mostra Barbara Silbe, “a volte ci scostiamo e fingiamo di non vedere. Lui [il fotografo, ndr] invece ci trascorre del tempo, fino ad arrivare allo scatto finale, che è il momento della comunicazione, quando il fotografo e il soggetto abbassano le difese e si fidano l’uno dell’altro”.

“Penso che abbiamo sempre della diffidenza verso i senzatetto. Queste fotografie sfidano chi le guarda. Provocano e richiedono a chi le osserva di provare qualcosa”, spiega Jeffries. “A livello umano queste fotografie possono aiutare a capire chi vive per strada”.

Attualità

Donna in carrozzina.

Altri sviluppi

L’80% delle stazioni accessibili alle persone disabili

Questo contenuto è stato pubblicato al I recenti interventi di adeguamento negli scali ferroviari e alle fermate periferiche hanno migliorato l'agibilità degli stessi ma non sono stati rispettati gli obiettivi legali.

Di più L’80% delle stazioni accessibili alle persone disabili
I legali della potente famiglia Hinduja, Nicolas Jeandin (sinistra) e Robert Assael, che hanno preannunciato ricorso.

Altri sviluppi

La potente famiglia Hinduja condannata per usura

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Tribunale di Ginevra infligge pesanti pene detentive a quattro componenti della ricchissima famiglia indiana per aver sfruttato i domestici, pagati tra i 200 e i 400 franchi al mese.

Di più La potente famiglia Hinduja condannata per usura
Rishi Sunak

Altri sviluppi

Sul Partito conservatore britannico si abbatte lo scandalo scommesse

Questo contenuto è stato pubblicato al A due settimane dalle elezioni, il partito del premier Rishi Sunak non solo è dato ai minimi storici, ma è anche scombussolato dalle dimissioni di direttore della campagna elettorale Tony Lee, coinvolto nello scandalo delle scommesse fatte sulla data del voto.

Di più Sul Partito conservatore britannico si abbatte lo scandalo scommesse
Zermatt

Altri sviluppi

Rischio esondazioni, Zermatt tagliata fuori dal mondo

Questo contenuto è stato pubblicato al Da venerdì mattina, la località turistica ai piedi del Cervino è inaccessibile. A causa del rischio di esondazione del torrente Vispa, nessun treno circola tra Visp e Zermatt, che non è raggiungibile neppure via strada a causa di smottamenti nella località.

Di più Rischio esondazioni, Zermatt tagliata fuori dal mondo
donald sutherland

Altri sviluppi

Il cinema in lutto per la scomparsa di Donald Sutherland

Questo contenuto è stato pubblicato al L'attore canadese è morto giovedì all'età di 88 anni. Dopo gli esordi teatrali e parti minori, Sutherland conobbe il successo alla fine degli anni '60, con La sporca dozzina e Mash.

Di più Il cinema in lutto per la scomparsa di Donald Sutherland
scritta kaspersky su un edificio

Altri sviluppi

L’anti-virus Kaspersky vietato negli Stati Uniti

Questo contenuto è stato pubblicato al Le autorità americane hanno vietato la vendita del software sviluppato dall'omonima azienda russa. Washington teme che vi sia un rischio per la sicurezza, visti i sospetti di troppa vicinanza con il Cremlino.

Di più L’anti-virus Kaspersky vietato negli Stati Uniti
persone sostengono una barella

Altri sviluppi

Oltre mille pellegrini morti per il caldo alla Mecca

Questo contenuto è stato pubblicato al Il tradizionale pellegrinaggio annuale nella città natale di Maometto si è trasformato in tragedia per centinaia di persone, decedute a causa del caldo torrido.

Di più Oltre mille pellegrini morti per il caldo alla Mecca
anfiteatro

Altri sviluppi

Tre mosaici romani portati alla luce ad Avenches

Questo contenuto è stato pubblicato al Gli archeologi hanno scoperto tre mosaici del II e III secolo d.C. in quella che era la più importante città romana in territorio elvetico.

Di più Tre mosaici romani portati alla luce ad Avenches
donna taglia il traguardo

Altri sviluppi

A Losanna gli esseri umani sono più veloci del metró

Questo contenuto è stato pubblicato al Nell'ambito delle celebrazioni per il 30esimo anniversario dell'ottenimento del titolo di "capitale olimpica", a Losanna è stata organizzata una competizione assai particolare, che ha visto per protagonisti la metropolitana e tre squadre di corridori.

Di più A Losanna gli esseri umani sono più veloci del metró
fiume

Altri sviluppi

Il Rodano ai livelli di guardia

Questo contenuto è stato pubblicato al In Vallese il Rodano rischia di straripare in alcuni punti. MeteoSvizzera ha emanato un'allerta di grado 3 (su 5). Si tratta di un fenomeno poco frequente, che avviene ogni 10-30 anni.

Di più Il Rodano ai livelli di guardia

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR