Navigation

I fondatori della Confederazione restano a bocca asciutta

I tre cantoni fondatori della Svizzera - Uri, Svitto e Nidvaldo - non sono mai stati rappresentati in Governo. © Keystone / Peter Klaunzer

Chi saranno i successori di Maurer e Sommaruga in Consiglio federale? Di certo non un rappresentante della Svizzera centrale.

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 dicembre 2022 - 20:58
tvsvizzera.it/MaMi

Fra quattro giorni, a Berna, verranno eletti due nuovi membri del Consiglio federale - il Governo elvetico - al posto degli uscenti Ueli Maurer (dell'UDC, destra sovranista) e Simonetta Sommaruga (del Partito socialista). Sui nomi dei successori i giochi sono ancora aperti. Sicuro è però già che - per la terza volta nelle ultime elezioni - la Svizzera centrale resterà a bocca asciutta e non vedrà salire in Governo un proprio rappresentante.

I tre cantoni fondatori della Svizzera - Uri, Svitto e Nidvaldo - non sono mai stati rappresentati in Governo. L'ultimo ministro di Obvaldo risale ad oltre 50 anni fa. Quello di Zugo a 40. Il lucernese Kaspar Villiger, ultimo consigliere federale della Svizzera centrale, si è dimesso quasi 20 anni fa. 

Che sia uno smacco per chi storicamente ha fondato la Svizzera? Per la rubrica Svizzerando, il giornalista della RSI Fabio Storni è andato a tastare le reazioni della regione a questa ulteriore esclusione.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?