La televisione svizzera per l’Italia

I bus gialli della Posta sempre più utilizzati dall’utenza

I bus della Posta sono una presenza costante nelle regioni periferiche.
I bus della Posta sono una presenza costante nelle regioni periferiche. Keystone / Urs Flueeler

Pandemia, scandali e inflazione non scalfiscono il servizio di bus della Posta che si appresta a superare il record di passeggere e passeggeri trasportati.

Se la tendenza si dovesse confermare, l’azienda di proprietà della Confederazione potrebbe superare il primato del 2019. Secondo il direttore di AutoPostale Christian Plüss il recupero del calo di clienti tregistrato durante la pandemia “è avvenuto in modo molto più rapido del previsto”.

Da gennaio a luglio l’utenza è aumentata del 4% rispetto allo stesso periodo del 2019, anno precedente alla pandemia. La crescita del numero di passeggeri è stata modesta durante la settimana (+2%), ma è esplosa di oltre il 10% per il traffico del tempo libero nel week-end. Allo stesso tempo anche l’offerta è progredita rispetto al 2019, con circa 900 concessioni per il servizio di linea in Svizzera.

Distributori automatici sui bus

È ancora possibile pagare in contanti sui bus di AutoPostale, nonostante sia divenuto un mezzo di pagamento del tutto marginale (circa il 3% del totale). “Ciò costa molto caro all’azienda, richiede molto tempo agli autisti, non ha davvero più senso continuare” con questa modalità di pagamento osserva il dirigente. AutoPostale non vuole tuttavia agire da sola e spera di trovare una soluzione con le altre società di trasporto e i Cantoni. L’obiettivo dell’Alleanza Swisspass, di cui AutoPostale fa parte, è quello di digitalizzare completamente la vendita dei biglietti entro il 2035. Intanto AutoPostale intende installare distributori automatici di biglietti negli autobus, come già avviene nei Grigioni.

Passaggio a una e-flotta

A livello ambientale, la Posta vuole raggiungere la neutralità per quanto concerne l’anidride carbonica entro il 2040 sull’insieme delle sue attività. Le emissioni di CO2 devono essere ridotte del 42% entro il 2030 e la priorità è rappresentata dai veicoli, che producono circa il 90% delle emissioni. Questo implica il passaggio a veicoli elettrici della flotta, una sfida che si presenta non agevole per AutoPostale (attualmente sono in circolazione una ventina di bus elettrici e ne sono stati approvati circa altri cento).

Il trasporto su richiesta resta una soluzione per il futuro, sostiene Christian Plüss, soprattutto nelle regioni periferiche, dove l’autista si ritrova spesso solo sul suo pullman. Attualmente AutoPostale ha otto offerte di questo tipo in Svizzera.

Attualità

Naufragio del 17 giugno 2023 al largo della Calabria.

Altri sviluppi

Due naufragi nel Mediterraneo in 24 ore

Questo contenuto è stato pubblicato al Le tragedie hanno causato la morte di almeno 16 persone. Un numero molto approssimativo perché - stando alle testimonianze - i dispersi sarebbero decine.

Di più Due naufragi nel Mediterraneo in 24 ore
soldati svizzeri

Altri sviluppi

Via libera ad altri 4 miliardi per l’esercito svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo la Commissione delle finanze, anche quella della politica di sicurezza del Nazionale è a favore di un aumento di ulteriori 4 miliardi di franchi per il periodo 2025-2028.

Di più Via libera ad altri 4 miliardi per l’esercito svizzero
Siringhe

Altri sviluppi

Per vaccinarsi contro il coronavirus si dovrà pagare di tasca propria

Questo contenuto è stato pubblicato al Lo rende noto l'Ufficio federale della sanità pubblica precisando che a partire dal mese di luglio 2024, le assicurazioni malattia copriranno le spese solo alle persone a cui l'immunizzazione verrà raccomandata.

Di più Per vaccinarsi contro il coronavirus si dovrà pagare di tasca propria
Una filiale di Meletronics.

Altri sviluppi

Migros taglia 415 posti e vende Melectronics

Questo contenuto è stato pubblicato al Migros sopprime altri 415 posti di lavoro. I tagli fanno parte della ristrutturazione del Gruppo Migros annunciata a inizio di febbraio, che prevede la soppressione di quasi 1'500 impieghi su un organico complessivo di circa 100'000 dipendenti.

Di più Migros taglia 415 posti e vende Melectronics
Irène Jacob.

Altri sviluppi

L’attrice Irène Jacob sarà premiata al Festival di Locarno

Questo contenuto è stato pubblicato al Il premio le verrà consegnato venerdì 9 agosto in Piazza Grande quando verrà proiettato il film "Trois couleurs: Rouge" del regista polacco Krzysztof Kieślowski.

Di più L’attrice Irène Jacob sarà premiata al Festival di Locarno
Quattro ragazzi danno calci a un ragatto in terra.

Altri sviluppi

Aumenta il numero di minorenni condannati

Questo contenuto è stato pubblicato al Aumenta in Svizzera il numero di condanne a carico di minorenni. Nel 2023 ne sono state pronunciate 23'080, ossia l'11% in più rispetto all'anno precedente.

Di più Aumenta il numero di minorenni condannati
Laboratorio chimico.

Altri sviluppi

Svizzera competitiva grazie all’efficienza delle sue aziende

Questo contenuto è stato pubblicato al La Svizzera si colloca al secondo posto nella classifica dell'istituto IMD di Losanna sulla competitività mondiale 2024 grazie alla sua performance economica e all'efficienza delle sue aziende.

Di più Svizzera competitiva grazie all’efficienza delle sue aziende
Una zecca.

Altri sviluppi

Cambia il clima, arrivano le zecche. Ecco come difendersi

Questo contenuto è stato pubblicato al La zecca può trasmettere due malattie, la borreliosi di Lyme e la meningoencefalite. Dall’ufficio del medico cantonale ticinese arrivano consigli per difendersi.

Di più Cambia il clima, arrivano le zecche. Ecco come difendersi

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR