Navigation

Gli USA si ritirano dall'Iraq

Contenuto esterno

La Casa Bianca ha annunciato la fine entro quest'anno della missione di combattimento delle sue forze militari in Iraq, con un piano di riduzione della presenza di soldati che si occuperanno solo di logistica e addestramento. Gli USA hanno deciso anche di andarsene dall'Afghanistan entro il 31 agosto.

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2021 - 13:23
tvsvizzera.it/mrj

Joe Biden vuole in questo modo chiudere con l'era post 11 settembre e dopo 20 anni di guerre in Medio Oriente concentrarsi sulle minacce di oggi.  Attualmente in Iraq ci sono  2'500 soldati statunitensi, mentre sono oltre 250'000 gli uomini delle forze di sicurezze irachene e curde addestrati dagli americani negli ultimi anni per contrastare soprattutto l'offensiva del sedicente Stato islamico.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.