Navigation

Giacometti sfida i capolavori di Roma

Dialogo difficile ma sorprendente tra scultura antica e scultura moderna: 70 opere di Alberto Giacometti esposte nella sontuosa cornice della Galleria Borghese di Roma

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 febbraio 2014 - 21:50

Roma rende omaggio ad Alberto Giacometti con una delle mostre italiane più attese dell'anno. Oltre quaranta sculture dell'artista grigionese, nato a pochi chilometri da Chiavenna, sono immerse nella sontuosa cornice della Galleria Borghese, dove sono conservati capolavori di inestimabile valore dell'Antichità. L'ultima grande mostra italiana a lui dedicata risale al 1970, anno in cui fu protagonista di una monografica a Villa Medici, l'Accademia di Francia a Roma. L'esposizione "Giacometti La Scultura" resterà apertà fino al 25 maggio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.