Navigation

Meghan Markle e le sue origini svizzere

È quasi tutto pronto per il matrimonio reale fra il principe Harry e Meghan Markle. Intanto per la bella e chiacchierata futura sposa spunta anche un'inaspettata radice svizzera. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2018 - 21:03
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


Non è uno scherzo. Nell'ormai lontano diciottesimo secolo un Kaspar Glattfelder lasciò la Svizzera per andare in America. E da Kaspar Glattfelder, trapiantato in America, si può ricostruire l'albero genealogico che porta giù, giù, fino a Meghan Markle.

E ora una lettera del sindaco del piccolo comune di Glattfelden del Canton Zurigo fa gli auguri per il matrimonio e invita la coppia a visitare il villaggio.

Preparativi

Ci saranno sia Charlotte sia George, i due figli maggiori di William e Kate, fra le damigelle d'onore e i paggetti chiamati ad affiancare il principe Harry e Meghan Markle nella cerimonia del loro matrimonio in programma sabato al castello di Windsor, nella cappella di St George.

La conferma è arrivata oggi da Kensington Palace, a tre giorni dalle nozze. Charlotte, 3 anni, sarà una delle sei damigelle. Mentre George, che ne deve compiere 5, sarà fra i quattro paggi.

Ancora 'segreti', al momento, i vestitini che i piccoli indosseranno, precisa la Bbc, aggiungendo che Harry, oltre ai due figli del fratello (che sarà anche suo testimone), ha indicato altri tre fra paggetti e damigelle, figli di famiglie aristocratiche di cui egli è stato padrino. Mentre Meghan ha scelto due sorelline sue figliocce, Remi e Rylan Litt, di 6 e 7 anni, nonché i tre figli (una femminuccia e due maschietti) di Jessica Mulroney, una delle sue migliori amiche, moglie di un produttore televisivo canadese e nuora dell'ex premier di Ottawa, Brian Mulroney.

Assente il padre della sposa

La notizia è stata resa pubblica oggi forse anche per spostare l'attenzione dall'imbarazzante altalena di notizie degli ultimi giorni sulla possibile assenza del padre di Meghan, il 73enne Thomas Markle, alle nozze, confermata alla fine ieri sera con l'annuncio improvviso di un'operazione al cuore per il possibile inserimento di uno stent.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.