La televisione svizzera per l’Italia

Frenata delle esportazioni svizzere in ottobre

Il saldo con estero è diminuito di oltre un miliardo e mezzo di franchi.
Il saldo con estero è diminuito di oltre un miliardo e mezzo di franchi. Keystone/gaetan Bally

Dopo due mesi di forte crescita i prodotti elvetici venduti all’estero hanno registrato una flessione, dovuta soprattutto al settore farmaceutico.

In ottobre il valore delle esportazioni svizzere si è fissato a 21,33 miliardi di franchi. Il calo rispetto al mese precedente, ha comunicato martedì l’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC), è stato del 10,7% (-7,2% al netto dell’inflazione).

Un andamento analogo lo hanno segnato anche le importazioni, che sono scese del 4,9% (3,1% in termini reali), attestandosi a 17,93 miliardi. Di conseguenza, il saldo positivo è sceso a 3,40 miliardi di franchi, dai 5,02 miliardi di settembre.

Secondo l’UDSC, questa evoluzione conferma la stagnazione che si è manifestata dall’inizio dell’anno: l’export è diminuito in sette delle undici categorie di prodotti, ma quelli chimico-farmaceutici sono stati i principali responsabili del calo, per circa 2 miliardi di franchi (nei due mesi precedenti, il settore aveva registrato un netto aumento). Discorso opposto per le vendite oltre confine di veicoli e strumenti di precisione, che sono aumentate.

L’arretramento coinvolge sostanzialmente tutti i mercati, in particolare il Nord America (-14,1%), seguito da Asia (-6,9%) ed Europa (-5,3%). Il settore chimico-farmaceutico presenta cifre negative anche alla voce delle importazioni: anche in questo caso sono stati soprattutto gli acquisti dall’America settentrionale a incidere maggiormente sull’andamento generale delle importazioni.

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR