La televisione svizzera per l’Italia

Fiumi in piena, è iniziata la discesa delle acque

Il Reno a Diepoldsau (San Gallo)
Il Reno a Diepoldsau (San Gallo) © Keystone / Yanik Buerkli

Dopo le precipitazioni battenti degli scorsi giorni è tornato a scendere nel corso della notte il livello dei corsi d’acqua, ingrossati dalle piene soprattutto nella Svizzera Orientale e a sud delle Alpi.

Il Sitter, nei pressi di San Gallo, ha raggiunto il suo livello massimo verso mezzanotte prima di calare, ha indicato questa mattina il servizio meteorologico della radiotelevisione pubblica SRF Meteo.

Anche la Thur, che attraversa Turgovia, ha avuto un’evoluzione analoga. Tuttavia, ancora in mattina, l’allerta emessa dall’Ufficio federale della protezione della popolazione su Alertswiss non era stata revocata per questi due fiumi che destavano le maggiori preoccupazioni per il rischio di esondazione.

Situazione non dissimile a Tarasp, in Bassa Engadina, minacciata dall’ingrossamento dell’Inn, affluente elvetico del Danubio. L’iniziale allerta 4 è scesa martedì a 2. In giornata sono previste ulteriori precipitazioni nel nord del Paese, ma l’intensità della pioggia tenderà a diminuire, secondo SRF Meteo.

Frane possono ancora verificarsi a causa dei terreni resi umidi e soggetti a infiltrazioni a causa delle abbondanti piogge degli scorsi giorni.  A sud delle Alpi invece si segnalano invece ampie schiarite

Anche sul fronte del Reno, che a Diepoldsau (San Gallo) ha triplicato la sua estensione provocando allagamenti (senza però causare danni tangibili), la situazione risulta ora meno tesa.

Nei Grigioni vengono comunicate due interruzioni sulla A13, per uno scoscendimento fra Hinterrhein e Nufenen in direzione di Coira e poi fra Bärenburg e Sufers. Il passo dello Spluga e dell’Umbrail sono chiusi per smottamenti e motivi di sicurezza, Furka, Susten e Nufenen invece per le nevicate scese in quota.

Attualità

adesivi che indicano direzioni in tedesco e ucraino

Altri sviluppi

Statuto S per rifugiati ucraini, giro di vite per contrastare gli abusi

Questo contenuto è stato pubblicato al Due mozioni parlamentari chiedono che le condizioni e le regole riguardanti lo statuto di protezione S concesso alle rifugiate e ai rifugiati ucraini vengano inasprite per evitare abusi.

Di più Statuto S per rifugiati ucraini, giro di vite per contrastare gli abusi
bandiera svizzera

Altri sviluppi

Svizzera molto vulnerabile agli shock geopolitici

Questo contenuto è stato pubblicato al Per gli economisti di UBS, la Svizzera presenta una vulnerabilità superiore alla media agli shock geopolitici, ma nel contempo il Paese ha imparato anche a far fronte ai relativi rischi.

Di più Svizzera molto vulnerabile agli shock geopolitici
confezioni di cereali

Altri sviluppi

Troppo zucchero nei prodotti per l’infanzia, ONG chiede alla Svizzera di agire contro Nestlé

Questo contenuto è stato pubblicato al Public Eye ha chiesto alla Segreteria di Stato dell'economia (Seco) di trascinare davanti alla giustizia Nestlé, rea secondo l'organizzazione non governativa di vendere prodotti per l'infanzia con zucchero aggiunto nei Paesi a basso reddito.

Di più Troppo zucchero nei prodotti per l’infanzia, ONG chiede alla Svizzera di agire contro Nestlé
Thomas Aeschi

Altri sviluppi

Zuffa tra un eletto e la polizia a Palazzo federale

Questo contenuto è stato pubblicato al Il consigliere nazionale e presidente del gruppo parlamentare dell'Unione democratica di centro, Thomas Aeschi, si è azzuffato mercoledì mattina con agenti di polizia armati, di guardia a Palazzo federale.

Di più Zuffa tra un eletto e la polizia a Palazzo federale
Françoise Hardy

Altri sviluppi

È morta Françoise Hardy

Questo contenuto è stato pubblicato al La cantante e attrice francese, icona degli anni Sessanta, è morta martedì all'età di 80 anni.

Di più È morta Françoise Hardy
Hunter Biden

Altri sviluppi

Hunter Biden condannato per possesso illegale di un’arma da fuoco

Questo contenuto è stato pubblicato al Un tribunale del Delaware ha condannato il figlio del presidente statunitense per aver violato le leggi che vietano alle persone con una dipendenza da droghe illegale di possedere armi da fuoco. La pena massima è di 25 anni di prigione, ma essendo incensurato è probabile che non finirà dietro alle sbarre.

Di più Hunter Biden condannato per possesso illegale di un’arma da fuoco
emmanuel macron

Altri sviluppi

Macron lancia un appello alle forze moderate per fare fronte comune

Questo contenuto è stato pubblicato al In vista delle elezioni anticipate convocate per il 30 giugno, il presidente francese ha invitato le forze repubblicane a lavorare assieme per contrastare l'avanzata dell'estrema destra, uscita vittoriosa dalle europee.

Di più Macron lancia un appello alle forze moderate per fare fronte comune

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR