La televisione svizzera per l’Italia

Fiumi in piena, è iniziata la discesa delle acque

Il Reno a Diepoldsau (San Gallo)
Il Reno a Diepoldsau (San Gallo) © Keystone / Yanik Buerkli

Dopo le precipitazioni battenti degli scorsi giorni è tornato a scendere nel corso della notte il livello dei corsi d’acqua, ingrossati dalle piene soprattutto nella Svizzera Orientale e a sud delle Alpi.

Il Sitter, nei pressi di San Gallo, ha raggiunto il suo livello massimo verso mezzanotte prima di calare, ha indicato questa mattina il servizio meteorologico della radiotelevisione pubblica SRF Meteo.

Anche la Thur, che attraversa Turgovia, ha avuto un’evoluzione analoga. Tuttavia, ancora in mattina, l’allerta emessa dall’Ufficio federale della protezione della popolazione su Alertswiss non era stata revocata per questi due fiumi che destavano le maggiori preoccupazioni per il rischio di esondazione.

Situazione non dissimile a Tarasp, in Bassa Engadina, minacciata dall’ingrossamento dell’Inn, affluente elvetico del Danubio. L’iniziale allerta 4 è scesa martedì a 2. In giornata sono previste ulteriori precipitazioni nel nord del Paese, ma l’intensità della pioggia tenderà a diminuire, secondo SRF Meteo.

Frane possono ancora verificarsi a causa dei terreni resi umidi e soggetti a infiltrazioni a causa delle abbondanti piogge degli scorsi giorni.  A sud delle Alpi invece si segnalano invece ampie schiarite

Anche sul fronte del Reno, che a Diepoldsau (San Gallo) ha triplicato la sua estensione provocando allagamenti (senza però causare danni tangibili), la situazione risulta ora meno tesa.

Nei Grigioni vengono comunicate due interruzioni sulla A13, per uno scoscendimento fra Hinterrhein e Nufenen in direzione di Coira e poi fra Bärenburg e Sufers. Il passo dello Spluga e dell’Umbrail sono chiusi per smottamenti e motivi di sicurezza, Furka, Susten e Nufenen invece per le nevicate scese in quota.

Attualità

L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv
Sono circa 500 le persone che hanno partecipato in maniera pacifica.

Altri sviluppi

Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa

Questo contenuto è stato pubblicato al La manifestazione si è svolta in risposta ad un servizio tv sulla vicenda di una donna violentata e picchiata nell'appartamento di un avvocato. Un caso per il quale le autorità non avrebbero agito come avrebbero dovuto.

Di più Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa
Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR