Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Ferrovia transfrontaliera Inaugurata (finalmente) la Stabio-Arcisate

È stata inaugurata venerdì mattina, alla presenza delle autorità svizzere e italiane, la linea ferroviaria che collega Varese a Stabio e Mendrisio. Opera attesa ormai da vari decenni, il collegamento sarà attivo da un profilo commerciale dal 7 gennaio prossimo e consentirà di collegare i maggiori centri del canton Ticino con Varese e l’aeroporto della Malpensa, oltre a offrire ai pendolari (svizzeri e italiani) un’ottima alternativa all’auto.

stabio

Inaugurata la tratta ferroviaria Stabio-Arcisate, con quattro anni ritardi

La presidente della Confederazione Doris Leuthard e il ministro dei Trasporti italiano Graziano Delrio hanno inaugurato stamani la linea ferroviaria Stabio-Arcisate, dopo ben 9 anni di lavori. La nuova tratta, che consentirà di collegare Varese a Mendrisio in meno di mezz'ora, sarà attiva a partire dal 7 gennaio.

È la "prima tratta transfrontaliera costruita da oltre un secolo" dall'Italia, ha fatto notare Maurizio Gentile, amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana. Con i suoi 8 Km di sviluppo la linea, costati 260 milioni di euro, collega la provincia di Varese con il Ticino e permetterà di allacciare Varese a Como, una tratta disattivata dagli Anni Cinquanta.

Dal prossimo 7 gennaio i viaggiatori avranno a disposizione collegamenti ogni 30 minuti all'interno del triangolo Varese-Lugano-Como, mentre da giugno 2018 la linea S40 sarà prolungata sino all'aeroporto internazionale di Milano Malpensa. L'orario è stato armonizzato con il sistema bus del Mendrisiotto. Il servizio transfrontaliero si arricchirà di 82 treni giornalieri per un totale 122 corse nei giorni feriali e 92 nei festivi che offriranno ai frontalieri un'alternativa al traffico stradale.

L'incontro fra Leuthard e Delrio è stato anche l'occasione per discutere di altri temi legati alla politica dei trasporti. I due ministri hanno parlato anche del potenziamento dell'asse ferroviario del Sempione, degli impianti di trasbordo del traffico combinato in fase di costruzione nel Nord Italia e della pianificazione infrastrutturale a lungo termine. Lo sviluppo del traffico merci ferroviario rappresenta un elemento cruciale dei rapporti bilaterali e contribuisce all'attuazione della politica di trasferimento svizzera.

"Abbiamo molto da imparare dalla Svizzera sullo sviluppo sostenibile e sul trasporto merci su rotaie, ha detto Delrio. L'obiettivo è arrivare al 50% delle merci da trasportare su ferrovia entro i prossimi cinque anni. I risultati ad oggi ci dicono che si può fare". "Il Governo svizzero è stato molto vicino e molto paziente", ha aggiunto riferendosi ai 9 anni che ci sono voluti per realizzare l'opera.

Un primo collegamento fra Stabio e Arcisate fu attivo novant'anni fa, ma solo per un breve periodo. Il collegamento entrò in esercizio il 28 giugno 1926 ma fu chiuso già il 31 maggio 1928. La società italiana Ferrovie Nord Milano (FNM) offriva collegamenti tra Castellanza (Italia) e Mendrisio, fino a quando non venne chiusa la dogana in territorio italiano. Lo Stato italiano smantellò quasi completamente il binario esistente, la tratta svizzera ha continuato ad essere utilizzata come binario di raccordo. 


tvsvizzera.it/fra con RSI

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box