Navigation

Expo 2015: il Governo ticinese tentenna

Tre consiglieri di Stato su cinque non più disposti a finanziare il progetto con un decreto che 'aggiri' il referendum contro il credito

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 giugno 2014 - 11:56

Era attesa per oggi una decisione formale del Consiglio di Stato ticinese sulla partecipazione a Expo. La comunicazione è slittata, ma una maggioranza si è chiaramente delineata con un sorprendente ribaltone. Intanto, c'è da chiedersi che cosa dirà domani il delegato del Canton Ticino, Luigi Pedrazzini, nell'incontro previsto a Berna tra i rappresentanti del comitato-guida per Expo 2015.

I servizi sono di Alba Felicioni e Oscar Acciari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.