Navigation

Enrico Beruschi e l'invenzione dei tormentoni

Ospite della RSI nel suo "Gioco del mondo", il comico parla dei tempi del Drive in e delle sue numerose esperienze professionali

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 novembre 2015 - 15:06

Forse ve lo ricordate ai tempi del Drive in. Non è stato fermo da allora, la sua strada è colma di attività, tra le quali quella di attore e di autore teatrale.

Per intraprendere il suo percorso nel mondo artistico, Enrico Beruschi, rinunciò ad un posto di dirigente nella famosa fabbrica di biscotti della Galbusera.

"Ero bruttino, ma sapevo raccontare bene le storie", questo disse in un'intervista e proprio così cominciò la sua storia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.