Ecologia e vino Premio alla sostenibilità per un viticoltore senza frontiere

Marcel zanolari davanti a una lavagnetta

Da più di 20 anni Marcel Zanolari produce vini nel rispetto dell'ecologia.

Idée Suisse / Roberto Moiola

Marcel Zanolari, viticoltore della zona di confine tra Val Poschiavo e Valtellina, è stato insignito del Premio sostenibilità 2020 dell'associazione Idée Suisse.

Il poschiavino Marcel Zanolari è un pioniere della viticoltura biologica e biodinamica. Da più di 20 anni - scrive l'associazione Idée Suisse - produce vini "nel rispetto delle esigenze dell’ecologia" e nel suo metodo di coltivazione "mette al centro la fertilità sostenibile e la rigenerazione della vigna".

Un impegno che paga: i suoi vini ottengono valutazioni alte, spesso oltre i 90 punti.

Zanolari coltiva 11 ettari di vigna tra la Val Poschiavo e la Valtellina. "È un imprenditore moderno, che opera a cavallo della frontiera nel segno dell'apertura", sottolinea Idée Suisse.

Andiamo allora a conoscere meglio questo viticoltore nel servizio della Radiotelevisione Svizzera.

tvsvizzera.it/mar con RSI (Il Quotidiano del 27.8.2020)

Parole chiave