Navigation

E se a Marignano avessero vinto gli svizzeri?

tvsvizzera

Significato e conseguenze della cruenta Battaglia dei Giganti, svoltasi 500 anni fa vicino a Milano, che mise fine all'espansionismo elvetico

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 settembre 2015 - 17:53

La sera di quel fatidico 13 settembre di 500 anni fa i soldati svizzeri, che di fatto controllavano da tre anni l'intero Ducato di Milano, dettero l'assalto alle posizioni francesi guidate dal giovane Francesco I. Fu l'inizio della fine dell'espansionismo della Confederazione, il cui esercito formato dalle milizie dei vari cantoni riunite della temutissima fanteria disposta a quadrato-falange, era stato fino ad allora il più forte d'Europa.

Lo scontro, denominato dai contemporanei Battaglia dei Giganti, rimase incerto fino all'ultimo ma alla fine l'artiglieria francese e la cavalleria Veneta, sopraggiunta in soccorso degli alleati dopo parecchie ore di combattimento, ebbero ragione sugli elvetici. Ma a 5 secoli di distanza, più che delle differenti tecniche militari, interessa interrogarsi sui diversi scenari che si sarebbero delineati in caso di vittoria svizzera.

Che ne sarebbe stato di Milano e della Lombardia? Che destino avrebbe avuto la Confederazione, che fino a Napoleone è sostanzialmente rimasta un'alleanza non del tutto granitica - e per certi versi contraddittoria - tra cantoni completamente sovrani? Quando si sarebbe successivamente potuta arrestare l'avanzata dei confederati in Italia e nei paesi vicini? Quesiti che abbiamo girato a storici italiani e svizzeri.

In fin dei conti anche per Marco Marcacci, analogamente a quanto asserito da Gugliemo Duccoli, è stata provvidenziale la disfatta di Marignano per la Svizzera, che è stata solo marginalmente coinvolta nei successivi conflitti che hanno insanguinato l'Europa e ha trovato nuovi equilibri interni che le hanno permesso di consolidare i legami tra i cantoni. Ma la neutralità elvetica, sottolinea sempre Marco Marcacci in riferimento a recenti polemiche sul tema, non c'entra niente con Marignano.

L.Spagnoli/C.Moschin

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.