Navigation

Spara a una donna e si suicida per strada a Zurigo

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2018 - 19:54
tvsvizzera/spal con RSI (TG del 23.2.2018)

Due persone, entrambe di nazionalità italiana, sono morte oggi pomeriggio a Zurigo, in una strada trafficata del quartiere Europaallee che fiancheggia la stazione centrale, in seguito a un fatto di sangue. 

Secondo quanto emerge dai primi dati dell’inchiesta sembra che un 38enne abbia esploso diversi colpi di pistola contro una donna di 35 anni, ha poi puntato l'arma contro se stesso e ha premuto un’ultima volta il grilletto. Non sono ancora chiare le ragioni all’origine dell’omicidio-suicidio.

All'arrivo della polizia sul teatro della sparatoria una delle due persone era ancora in vita, seppure in condizioni disperate ed è infatti spirata poco dopo.

Secondo indiscrezioni di stampa sarebbero stati in tutto 5 o sei i proiettili esplosi dall’omicida.

L'allarme è stato dato intorno alle 14.30 e la zona è stata subito isolata dagli agenti ma, secondo quanto hanno informato le forze dell’ordine, non c'è mai stato alcun pericolo per passanti e persone estranee alle due vittime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.