Navigation

La Francia vuole la baguette nel patrimonio Unesco

La baguette come la pizza. I fornai francesi intendono far inserire il famoso filone di pane nel patrimonio mondiale dell'Unesco, dopo che lo scorso dicembre l'agenzia dell'Onu ha riconosciuto l'arte del pizzaiolo patrimonio dell'umanità.

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2018 - 13:07
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


Un'idea che ha accolto il favore e l'entusiasmo del presidente francese Emmanuel Macron che ieri sera ha ricevuto i "maîtres boulangers" all'Eliseo per una cerimonia di auguri, riferiscono i media francesi.

"Conosco i nostri panettieri: hanno visto che i napoletani sono riusciti a far entrare la loro pizza nel patrimonio mondiale dell'Unesco e si sono detti: perché non la baguette? E hanno ragione!", ha detto Macron.

L'iniziativa era stata lanciata dal presidente della Confederazione nazionale della panetteria-pasticceria francese, Dominique Anract, sostenendo che la baguette è come la Tour Eiffel, "uno dei principali simboli della Francia", e annunciando che avrebbe chiesto a Macron di appoggiarne la candidatura.



Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.