Navigation

Riaperta la ferrovia Locarno-Domodossola

I treni tra Locarno e Domodossola (nella foto il viadotto di Intragna, in Ticino) hanno ripreso a circolare normalmente mercoledì mattina. Keystone

Interrotta da domenica pomeriggio a causa di una frana, che ha causato la morte di una coppia di ticinesi, la linea ferroviaria che collega Locarno a Domodossola è stata riaperta mercoledì mattina. Tempi lunghi invece per la strada.

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2018 - 13:49
tvsvizzera.it/mar con RSI

Dopo le verifiche del caso, i geologi hanno garantito la stabilità della parete che sovrasta la ferrovia e quindi i treni hanno potuto riprendere a circolare.

"Contiamo di svolgere il servizio regolare", ha dichiarato alla Radiotelevisione svizzera Daniele Corti, direttore della Vigezzina, la compagnia che gestisce il traffico ferroviario sulla tratta italiana.

Per la riapertura della strada ci vorranno invece diverse settimane. Le ferrovie stanno valutando la possibilità di introdurre nuovi collegamenti per venire in aiuto ai frontalieri che ogni giorno dalla Val Vigezzo e dalla Val d'Ossola si recano in Svizzera per lavorare. "Abbiamo ricevuto la richiesta per un treno più presto al mattino e al 99% riusciremo ad esaudirla", ha affermato Corti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.